fbpx

Consumare calorie camminando: smuovi il tuo metabolismo!

Consumare calorie camminando è possibile.

Se non sei un appassionato della corsa o degli allenamenti a più alto impatto, puoi tranquillamente scegliere la camminata per tenerti in forma.

Infatti la camminata è comunque un training piuttosto efficace, se eseguita correttamente.

E fra poco ti spiegheremo anche il perché.

quante calorie si bruciano camminandoSei interessato a capire quante calorie si bruciano camminando?

Allora questo articolo può fare al caso tuo!

Ma prima lascia che ti spieghiamo il nostro approccio su questo argomento…

Nelle righe che seguono non troverai numeri e numerini.

E non dovrai perdere la testa dietro ai calcoli fra calorie mangiate e calorie consumate.

Infatti il punto di vista che ti vogliamo proporre è diverso, più ampio e flessibile.

Come dice il titolo di questo post, consumare calorie camminando è una questione di metabolismo.

“Ma come, Simonetta e Gianluca… allora le calorie non contano nulla?”

Non ci fraintendere, è vero che le calorie hanno una loro importanza…

Perché è chiaro che se mangi più di quanto consumi, facilmente prenderai peso.

E qui non ci piove!!

calorie bruciate camminandoMa non basta prendere una tabella calorica, mettersi lì con carta e penna a fare addizioni e sottrazioni.

Ti possiamo assicurare che questo non è il metodo per ritrovare la forma!

Devi sapere che il grande re del tuo organismo, quello che determina un po’ come vanno le cose, è il metabolismo.

E’ con lui che devi fare i conti se vuoi sentirti in forma, dentro e fuori.

E per andarci d’accordo, devi capire bene come funziona, cosa gli fa bene, cosa lo mette in moto, ecc.

Non temere, però…

In questo articolo non vogliamo riempirti la testa di nozioni astratte, perché non ti servirebbe a nulla.

Io e Simonetta siamo persone in forma a cui piace prima di tutto parlare per esperienza.

Perché per noi hanno sempre contato di più i fatti che le parole.

E quando serve, ci impegniamo a cercare le informazioni migliori, dalle fonti più affidabili.

Il tutto con la massima serenità ed in nome del ben vivere.

Perché per noi la vita va goduta innanzitutto!

consumare calorie camminando

Qui eravamo nella Savoia francese…a 2.500 metri 🙂 🙂

La vedi come noi?

Allora, per sapere come consumare calorie camminando, accompagnaci in questo percorso alla scoperta delle strategie più efficaci.

Si parte!!

Consumare calorie camminando funziona?

La camminata è un allenamento di tipo aerobico, proprio come la corsa di fondo.

Ma che cos’è un allenamento aerobico?

Facciamola semplice…

Un allenamento si definisce aerobico quando richiede uno sforzo moderato e costante, ma per un tempo piuttosto lungo.

Più avanti vedremo assieme cosa significa ‘sforzo moderato e costante’ e cosa trasforma una passeggiata in un’attività fisica vera e propria.

Per ora considera che una camminata veloce può a buon diritto essere considerata una forma di allenamento.

Se vuoi leggere il parere della scienza, potrebbe interessarti il post: Camminare fa dimagrire? Ecco cosa dice la scienza…

Ma passiamo oltre.

Lo sappiamo che sei qui per sapere quante calorie si bruciano camminando  🙂

(a proposito, questo è il nostro segreto per bruciare più calorie…si chiama FitLine Activize)

Ora vediamo quali sono i benefici della camminata.

Perché una persona consapevole è un atleta più motivato!

La camminata come soluzione

La camminata è un’attività fisica sempre più diffusa e possiede molte virtù.

Hai notato vero che in giro ci sono sempre più fan della camminata?

Nei parchi, lungo i fiumi, da soli o in piccoli gruppi…

Sì, camminare è bello e anche utile se vuoi perdere peso.

consumare calorie camminando

Il motivo per cui molta gente preferisce la camminata rispetto alla corsa?

Perché è più abbordabile e meno stressante per i muscoli e le articolazioni.

Specie se sei all’inizio, questo è un fattore molto importante!

E poi grazie alla camminata veloce puoi comunque attivare velocemente il tuo metabolismo.

Infatti con questo tipo di esercizio il tuo organismo prima attinge alle riserve di zuccheri…

e poi, dopo una certa durata, inizia a bruciare i grassi accumulati nel corpo!

Fantastico, vero?

In più, questo tipo di allenamento regola la pressione sanguigna e migliora il tono muscolare.

Gli esperti hanno poi dimostrato che la camminata veloce fa bene all’umore, elimina lo stress e aiuta a regolare l’appetito.

Che motivi hai ora per non provare?  😉

Ma adesso veniamo al metabolismo…

Allena il tuo metabolismo a bruciare

Quando un concetto è ben chiaro in testa, è più facile metterlo in pratica.

Di metabolismo si parla tanto e si parla spesso…

Quindi lascia che ti spieghiamo in poche parole di che si tratta.

Allora…

per definizione, il metabolismo è l’insieme dei processi attraverso cui il tuo corpo estrae dal cibo i nutrienti che servono a sostenerlo nelle sue attività.

Semplice, vero?

Il metabolismo di una persona dipende da molti fattori come l’età, la costituzione fisica, la genetica…

Oltre che dalla dieta, il metabolismo è influenzato da due elementi.

Il primo sono le funzioni basali, cioè quelle funzioni che mantengono in vita il nostro corpo, come circolazione sanguigna, digestione ecc…

(per tenere sempre ‘acceso’ il nostro metabolismo, io e Simonetta non ci facciamo mai mancare un bel bicchiere di Activize Oxyplus)

L’altro, come puoi immaginare, è l’attività fisica.

E la bella notizia è che una persona che si allena con costanza può accelerare alla grande il suo metabolismo.

E non solo mentre fa sport, ma per alcune ore successive!

calorie bruciate camminandoInfatti è quando trasformi il grasso in muscoli che avviene la ‘magia’.

Perché i muscoli sono fatti così: consumano fino a 10 volte più della ciccia!

Questo significa che quando rinforzi la massa magra, cioè il tono muscolare, spendi più energie!

Quindi puoi consumare calorie camminando?

La risposta è sì.

Soprattutto perché questa attività ti porterà a tonificare la massa muscolare, rendendo quindi più attivo il metabolismo.

Non pensare alle calorie bruciate camminando (come ha fatto Simonetta)

Alcune settimane fa Simonetta ha scritto un post sull’argomento quanto camminare per dimagrire

In particolare ha raccontato la sua esperienza con la camminata e di come è riuscita a perdere 4 Kg in un solo mese.

Recuperando totalmente il suo peso forma!

Che approccio mentale ha avuto Simonetta?

Non ha pensato a quante calorie si bruciano camminando.

Sì, perché le calorie bruciate camminando non sono il centro del discorso.

Se ti chiedo che cosa cerchi davvero la tua risposta è…

A) “imparare a consumare calorie camminando”

oppure

B) “fare un allenamento stimolante per ritornare a piacerti fisicamente”

La B vero?

Ti abbiamo fatto questa domanda per aiutarti a comprendere cosa è essenziale per te.

Senza perderti in inutili dettagli.

quante calorie si bruciano camminandoQuando Simo ha impostato il suo programma per dimagrire con la camminata, ha cercato una cosa sola.

Sai quale?

Trovare ed applicare le modalità ideali per far mandare il metabolismo in modalità brucia grassi.

Qui sotto te le proponiamo tutte, perché vogliamo che anche tu abbia i benefici che abbiamo avuto noi… senza riserve!

(a proposito, qui trovi il nostro articolo sulle diete bruciagrassi)

Anche tu vuoi…

  • perdere peso?
  • tonificare il tuo corpo?
  • consumare calorie camminando?

Se sì, non devi far altro che fare come abbiamo fatto noi! 🙂 🙂

Consigli per attivare il metabolismo ‘a bomba’ con la camminata

Qui sotto troverai tutti i nostri consigli, già divisi per argomenti.

Via!

Tempi e modi per una camminata brucia-grassi

Per avere un effetto bruciagrassi, abbiamo verificato su di noi che la durata minima di un allenamento deve essere di mezzora.

Qui dipende tutto dal tempo che hai a disposizione ogni volta…

E’ chiaro che più cammini e più saranno le calorie bruciate camminando.

(ma occhio anche ai tempi di recupero, non vorrai mica correre 3 ore di fila?!?)

Ricordati almeno questa regola: non scendere sotto i 30 minuti perché sarebbe come fare una semplice sgambata, non certo un allenamento per dimagrire.

Anche la frequenza degli allenamenti va pianificata in base agli impegni settimanali.

Se puoi allenarti per almeno un’ora al giorno, potresti pensare di tenere un ritmo di 3 camminate a settimana.

(Ti ricordiamo che Simonetta ha perso 4 kg in un mese con 3 allenamenti da un’ora e mezza ciascuno.

Qui invece puoi vedere come Gianluca ha perso 6 kg con l’aiuto di un pasto completo e dimagrante)

Invece, se hai a disposizione solo 30 minuti per sessione, il nostro consiglio è di riuscire ad andarci per almeno 4 o 5 volte a settimana…

L’andatura da tenere dev’essere sostenuta, con un passo che sai di riuscire a mantenere per tutta la durata della sessione.

Come successo a Simonetta, la regolarità degli allenamenti è fondamentale.

Sì, per arrivare al suo risultato, lei è stata super-costante per tutto il mese!

E poi è vero che, nel suo caso, le calorie bruciate camminando sono state parecchie…

…ma la verità è che lei alle calorie non ci pensava proprio!

Bruciare è stata la naturale conseguenza di rispettare il suo programma di allenamento.

Consapevolezza del movimento

Credimi, un elemento che fa la differenza è il focus che ci metti.

Ci spieghiamo meglio…

Quando Simo andava a camminare, cercava di essere il più possibile presente a quello che faceva.

Questo significa che faceva caso a come appoggiava il piede, ai movimenti del corpo, al respiro.

Non si trattava di una camminata ‘tirata via’, distratta, magari pensando agli impegni di lavoro…

Semplicemente stava nel momento PRESENTE e camminava con TUTTO IL CORPO.

Questo stato di presenza può davvero fare la differenza nel tuo allenamento.

Prestando la massima attenzione al tuo corpo, riuscirai a coinvolgere un numero maggiore di fasce muscolari!

E così avrai due grandi benefici: ti tonificherai di più e ti godrai più intensamente l’esperienza.

Consiglio smart per smuovere il metabolismo

Questa che ti stiamo per dire è una vera chicca.

Se vuoi dare una sferzata al tuo metabolismo, scegli un’attività mista.

Sì, ti basterà inserire alcuni esercizi anaerobici di tonificazione all’interno del tuo allenamento aerobico.

In questo modo stimolerai ulteriormente la risposta del tuo organismo…

…e aumenterai di gran lunga la tonicità muscolare!

Per esempio, Simonetta usava questo trucchetto: faceva 30 secondi di saltelli sul posto ogni 15 minuti di camminata 😉

Oppure, gioca sulla velocità.

Una volta che hai trovato il tuo ritmo (sostenibile per tutta la sessione), prova ogni tanto ad aumentarlo per pochi secondi.

Queste variazioni sul tema modificano l’intensità dello sforzo e, detta semplice, fanno sì che il tuo metabolismo si accenda di conseguenza.

Consumare calorie camminando: parti dalle scarpe giuste

Sicuramente anche tu hai già sentito storie di persone con le cosce e i fianchi avvolti nel cellophane, manco fossero una salamella…

Ecco, se vuoi un consiglio, non lo fare!

La verità è che imbacuccarsi con k-way, fasce anti-grasso e quant’altro non servirà a farti consumare calorie camminando…

Il risultato sarà solo di farti sudare come un pazzo e impedire la respirazione della pelle.

Ora lo sai anche tu, non è di questo che il tuo metabolismo ha bisogno…

consumare calorie camminandoUsa un abbigliamento comodo e piuttosto scegli con cura le scarpe da indossare.

Infatti una scarpa specifica per la camminata ti darà la giusta flessibilità, stabilizzando la pianta del piede ed agevolando i movimenti, in tutto comfort e sicurezza.

Noi in genere le compriamo da Decathlon, qui puoi trovare numerosi tipi di scarpe specifiche per la camminata.

La scarpa giusta migliorerà la tua performance, aiutandoti a consumare più energie.

Il tagliando al tuo motore

A questo punto ti sarà utile leggere questa osservazione…

Si tratta di qualcosa a cui pochi fanno caso, ma che secondo noi potrebbe farti fare un vero e proprio scatto mentale.

Infatti c’è differenza fra sentirsi ‘abbastanza in forma’ e possedere un corpo efficiente.

“Ragazzi, allora spiegatemi meglio cosa intendete voi per corpo efficiente…”

Un corpo efficiente è un corpo che funziona come un orologio svizzero.

Magari da fuori ti vedi abbastanza in forma, ma se hai un intestino pigro, cali di energia, problemi di sonno o di ritenzione idrica…

significa che c’è qualcosa da sistemare!

Non ti devi allarmare, molti persone hanno questo tipo di problemi.

Noi, superare alla grande questi problemi, usiamo un tris di prodotti tedeschi di FitLine!

Ormai è diventato il nostro tagliando i benessere quotidiano: qui trovi la nostra recensione sull’Optimal-Set

In questo modo ci liberiamo dalle tossine accumulate, alcalinizziamo l’organismo e alziamo il nostro livello di energia fin dal mattino.

Così ci prendiamo cura del nostro corpo e allo stesso tempo lo facciamo funzionare ai massimi livelli!

Bene, la nostra passeggiata sul tema quante calorie si bruciano camminando è terminata  🙂

Potrebbero interessarti anche:

Prova e mettere in pratica i consigli che ti abbiamo dato e facci sapere come procedono le cose!

Per ogni domanda o osservazione, usa i commenti qui sotto e scrivici il tuo punto di vista.

Alla prossima! 🙂 🙂

Simonetta e Gianluca
 

Clicca Qui per Lasciare il Tuo Commento 0 commenti
>

Send this to a friend