fbpx

Perdere peso correndo: le cose semplici che funzionano!

Forse ti sembrerà strano, ma perdere peso correndo non è una cosa automatica.

Devi sapere che ci sono alcune condizioni ideali da seguire per creare il giusto mix e ottenere risultati soddisfacenti.

E’ un po’ come fare un frullato: non basta mettere insieme gli ingredienti per farlo diventare buono!

Vengo subito al punto…

Per dimagrire correndo (senza stress e mantenendo il risultato nel tempo!) è importante che trovi il tuo equilibrio riguardo a:

  • durata di ogni allenamento
  • frequenza settimanale
  • alimentazione
perdere peso correndo

Eccomi al parco per la mia corsetta mattutina!

Credimi, io ci sono passato e so cosa vuol dire partire quasi da zero come forse stai pensando di fare tu.

L’intento del nostro blog è prima di tutto quello di condividere la nostra esperienza personale.

E se sei interessato alla corsa e ti stai chiedendo come perdere peso correndo, credo che la mia esperienza potrà esserti d’aiuto.

Leggendo questo post, eviterai di fare errori inutili e avrai le basi per creare un semplice programma settimanale di attività.

E così inizierai a perdere peso correndo, con il giusto sforzo, ma senza stress!

Partiamo?

“Ok Gianluca, vediamo un po’!”

La mia esperienza con la corsa ti può essere di aiuto

Per molti anni la corsa è stata la mia più grande passione.

Inizialmente mi sono avvicinato a questa attività perché cercavo una soluzione per dimagrire, ma poi le cose sono cambiate.

Sì, per me correre era diventato un modo per eliminare lo stress di tutti i giorni.

Sull’asfalto o nello sterrato, in città o al parco, in salita o in pianura…

…la corsa era diventata il mio spazio quotidiano di libertà e di sfida con me stesso.

come perdere peso correndo

qui sono con Simonetta: un po’ di carica prima di iniziare!

Ed era anche un momento di profondo contatto con il mio corpo: mi faceva sentire vivo dalla testa ai piedi!

Col tempo però le cose sono cambiate.

A forza di andarci troppo spesso, mi sono ritrovato in qualche modo dipendente dalla corsa.

Ok sfogarsi, ok sentirsi vivi, ok il fisico asciutto…

…ma quando inizi a sentire dentro ‘l’obbligo’ di correre tutti i giorni e, se magari salti un allenamento ti senti pure in colpa…

ALT! Houston abbiamo un problema! 🙂

In più, non dandomi mai una tregua, ero certo che alla lunga avrei logorato il mio corpo.

Lo sai anche tu, il nostro organismo ha bisogno di recuperare bene dopo l’attività fisica.

Solo così può consolidare i risultati raggiunti e reintegrare le sostanze perse.

E per dirla tutta, quando esageri, anche il tuo aspetto fisico ne risente.

E’ vero: io avevo perso del peso. Ma insieme al peso avevo perso anche muscolatura.

Mi vedevo troppo magro e “tirato”.

Ho dovuto quindi impostare qualche regola semplice semplice, ma estremamente utile.

Continua a seguirmi e ci arrivo…

Perdere peso correndo: focalizzati su questo…

Ricordi i 3 aspetti che avevo citato all’inizio di questo post?

Per capire come perdere peso correndo in modo equilibrato e duraturo, devi prima di tutto fare attenzione principalmente a 3 cose.

Frequenza degli allenamenti

Non troppi né troppo pochi.

Abbiamo visto che andare a correre tutti i giorni può logorare il fisico e capirai anche che andarci una sola volta a settimana serve a poco!

Anzi, in questo modo rischi pure di farti del male perché non sei allenato.

Per perdere peso correndo una frequenza giusta secondo me è di 3 volte alla settimana.

(se durante una settimana ti capita di farne solo 2, va bene lo stesso, non muore nessuno!)

In questo modo darai al tuo corpo 2 giorni per recuperare dopo ogni allenamento.

Fattibile e allo stesso tempo sfidante.

E così darai continuità ai tuoi allenamenti senza giocarti le articolazioni!

Durata degli allenamenti

Per attivare per bene il metabolismo e iniziare a bruciare grassi servono almeno 30 minuti di allenamento aerobico.

Ormai lo sanno anche i muri.

(a proposito di metabolismo brucia grassi, Activize FitLine è il prodotto tedesco che io e Simonetta usiamo e consigliamo)

Sotto i 30 minuti io non lo chiamo nemmeno allenamento.

Si tratterebbe di poco più di una semplice “sgambata” che di certo non ti aiuta a dimagrire quanto vorresti.

Correre tra i 30 e i 45 minuti è il tempo ideale per prendere confidenza con questa attività, senza rubare troppo spazio a tutti gli altri impegni.

Occhio a non partire in quinta: rischi di esaurire velocemente le tue energie e poi avrai bisogno di un tempo di recupero maggiore!

Quindi, evita di fare lo sprinter della domenica (soprattutto se sei ai primi allenamenti): mantieni una velocità moderata ma costante.

La cosa assolutamente fondamentale, infatti, è portare a termine l’allenamento.

Alimentazione: concetti base per non perdere la bussola

Anche qui è importante tenersi nel giusto mezzo.

Intanto, ti segnalo anche questi nostri contenuti:

Non partire con l’idea di nutrirti solo di insalatine come una capretta: ti garantisco che così non riuscirai a sostenere il tuo programma di allenamento.

Evita anche estremi del tipo: “adesso mi faccio un triplo cheeseburger che tanto poi vado a correre!”

Oppure il contrario: “oggi mi faccio 1 ora di corsa, così stasera mi mangio farinata + pizza ai 4 formaggi!”

Cerca di mangiare in modo sano, fornendo al tuo corpo la giusta dose di proteine, molta frutta e verdura e qualche porzione di carboidrati.

La cosa più importante è partire gradualmente, senza pretendere di cambiare stile di vita in una settimana.

(se non vuoi perderti nei meandri delle diete, potrebbe interessarti vedere come ho fatto io FitLine Proshape (Recensione): Dimagrire Senza Fatica è Possibile)

Come perdere peso correndo: programma per iniziare

Ricapitoliamo assieme il tuo programma ideale per perdere peso correndo!

  • Corri di base 3 volte la settimana
  • Fai allenamenti di 30-45 minuti
  • Scegli un’andatura che puoi sostenere e portala fino in fondo
  • Non stravolgere le tue abitudini alimentari “tanto vado a correre”

Ricorda: il fattore essenziale è la costanza.

perdere peso correndo programma

Insisti, resisti…e alla fine conquisti! 🙂

Durante l’allenamento, cerca quindi di non fermarti e di continuare a correre per tutta la durata che ti sei prefissato.

Non saltare gli allenamenti, perché i risultati arriveranno solo se sei regolare!

Considera che, per vedere risultati stabili, ci vorrà più o meno 1 mese.

(tra l’altro, qualche oscillazione di peso all’inizio può essere normale!)

Queste sono le basi per iniziare a perdere peso correndo in modo sano ed equilibrato.

Ora che che hai le idee più chiare e uno schema per orientarti, iniziare è più facile!

Quale momento della giornata vuoi dedicare al tuo nuovo allenamento?

La mattina presto, per un risveglio energetico?

Il tardo pomeriggio per cancellare lo stress del lavoro e delle altre attività?

Scegli tu come preferisci!

Vedrai, per ritrovare la tua forma, ti basterà avere metodo e costanza nelle prime settimane…

…e sono certo che poi la corsa diventerà per te un appuntamento ricco di soddisfazione personale!

Se vuoi seguire il mio piano d’azione, potrebbe interessarti il post Quanto correre per dimagrire: il mio programma a 3 livelli

Se hai voglia di confrontarti con me su questo argomento, o vuoi farmi qualche domanda, scrivimi pure nei commenti qui sotto!

E resta in zona, perché a breve usciranno nuovi post di approfondimento su questo tema…

Ti aspetto!

Gianluca Pegolo
 

Gianluca, Ingegnere e Networker. Amo il cibo (la qualità prima di tutto!), tenermi in forma (W il nuoto!), la musica Buddha Bar, la tecnologia (Android tutta la vita) e il bel calcio (non sono un ultrà, sono uno sportivo!)

Clicca Qui per Lasciare il Tuo Commento 0 commenti
>

Send this to a friend